Contenuto salvato in myHoval

File salvato in myHoval

Si è verificato un errore durante l’annotazione del contenuto in myHoval.

ErP-Label – il marchio di qualità per il riscaldamento

ErP-Label – il marchio di qualità per il riscaldamento

Circa il 35% del consumo energetico europeo è rappresentato dal riscaldamento . Al fine di ridurre tale consumo energetico, l’Unione Europea ha emanato delle direttive per i prodotti connessi al consumo energetico (ErP).

  • Blog
  • Cliente / Investitore

Scopo di queste linee guida è migliorare l’efficienza energetica contribuendo in tal modo al raggiungimento degli obiettivi climatici della UE. L’obiettivo è ridurre il consumo energetico e le emissioni di CO, e aumentare al contempo l’incidenza delle energie rinnovabili. A tal fine è stato prescritto un requisito minimo di efficienza dei sistemi di riscaldamento e ventilazione, ed è stata resa comparabile l’efficienza dei diversi impianti agli occhi del consumatore finale.

Dal 26 settembre 2015, in tutta Europa, le caldaie a gasolio e a gas, le pompe di calore, gli impianti di cogenerazione e gli scaldacqua fino a 70 kw di potenza termica, devono riportare in etichetta il loro grado di efficienza energetica. La scala di valutazione dell’efficienza energetica è compresa tra le classi G e A+++, con l’avvertenza che i sistemi integrati intelligenti ricevono sempre un punteggio maggiore dei componenti singoli. Dal 1° gennaio 2016 l’etichetta ErP vale anche per la ventilazione dinamica, con una classificazione che in questo caso va da G a A+.

Aspetti rilevanti dell'etichettatura ErP presso Hoval

A contare non sono i costi ma le emissioni di CO₂

Come già succede per lavatrici, asciugatrici o frigoriferi, l’etichetta energetica serve a rendere comparabili i prodotti ad alto consumo energetico come ad esempio i sistemi di riscaldamento e di ventilazione dinamica. Tuttavia nel caso del riscaldamento non bisogna dimenticare che l’etichetta ErP consente di comparare tra loro i diversi impianti, ad esempio pompe di calore con pompe di calore, ma non permette la comparazione tra diversi sistemi di riscaldamento. Se per esempio una caldaia a gas raggiunge la classe di efficienza A+ e una pompa di calore quella A++, questo non significa automaticamente che la pompa di calore lavora in modo più efficiente della caldaia a gas. Il marchio ErP non fornisce nemmeno informazioni sui costi. Pur permettendo di comparare tra loro i diversi impianti, il „marchio di qualità per riscaldamento‟ non sostituisce la consulenza di un esperto.

Così Hoval dà vita al suo motto Responsabilità per l’energia e per l’ambiente.