Contenuto salvato in myHoval

File salvato in myHoval

Si è verificato un errore durante l’annotazione del contenuto in myHoval.

Un nuovo sistema di riscaldamento in 5 passaggi

Un nuovo sistema di riscaldamento in 5 passaggi

Il passaggio a un nuovo sistema di riscaldamento è una questione complessa e richiede una vasta conoscenza di base. Vi spieghiamo come giungere a tale soluzione in soli cinque passaggi.

  • Blog
  • Cliente / Investitore

Un approccio attento e una consulenza competente sono elementi essenziali per trovare una soluzione soddisfacente sul lungo termine.

Punto 1: Consultare uno specialista del riscaldamento

Un buon sistema di riscaldamento è un investimento su molti anni e dovrebbe quindi essere ponderato con attenzione. A fronte di un’offerta sempre più varia di sistemi e fonti energetiche, la decisione su che sistema di riscaldamento scegliere sta diventando sempre più difficile, quasi proibitiva per i profani. Prima di decidersi per l’uno o per l’altro sistema di riscaldamento è quindi indispensabile ricorrere ai consigli e alla consulenza generale di un affidabile specialista del riscaldamento.

Punto 2: Valutare l'utilizzo di energie rinnovabili

D’intesa con lo specialista del riscaldamento, valutate la possibilità di puntare su una combinazione di energie fossili e rinnovabili, quando non direttamente su un’alimentazione al cento per cento da fonti rinnovabili – per esempio legno, pellet, pompa di calore, energia solare o una combinazione dei diversi sistemi. Di regola acquistare questi sistemi di riscaldamento costa leggermente più dei sistemi a energia fossile, ma i costi di gestione sono invece minori, tanto che sul lungo termine conviene optare per una soluzione a energie rinnovabili rispettose dell’ambiente. Hoval offre la soluzione ideale in ogni campo. Informatevi ora consultando il nostro Trova prodotti.

Punto 3: Verificare l'esistenza di programmi di incentivazione nazionali e regionali

Gli investimenti in impianti di riscaldamento a energia rinnovabile godono di incentivi finanziari da parte di Stato, Cantoni e Comuni. Per valutare al meglio i vari programmi di incentivazione regionali e nazionali vi consigliamo di raccogliere informazioni presso il vostro Comune di residenza prima di procedere all’acquisto del nuovo sistema di riscaldamento.

Punto 4: Prendere in considerazione le caratteristiche della zona e le componenti già presenti in loco

Per ridurre i costi è indispensabile tenere presente le componenti già presenti in loco e le caratteristiche peculiari della zona di riferimento. Per esempio, in presenza di una rete di riscaldamento a pavimento già in funzione si consiglia l’utilizzo di una pompa di calore, mentre gli impianti solari funzionano al meglio in abbinamento con altre fonti energetiche. Se si opta per un riscaldamento a pellet il prezzo unitario del materiale da combustione scende se lo si acquista una sola volta all’anno, il che però richiede la disponibilità di un ambiente per lo stoccaggio. Non da ultimo giocano un ruolo importante la situazione abitativa, le abitudini di vita e la possibilità di connettersi a reti preesistenti.

Punto 5: Firmare un contratto di manutenzione

Non appena avrete preso una decisione sul sistema di riscaldamento, dovreste garantirvi la tranquillità sul lungo termine siglando un  contratto di manutenzione chiaro e vincolante con il produttore. L’accordo dovrebbe stabilire i costi per la riparazione di eventuali guasti, la vostra quota di partecipazione ai costi dei pezzi di ricambio e la possibilità di prorogare la garanzia. Da Hoval i clienti possono scegliere a seconda delle esigenze tra i tre modelli Basic, Safe und TopSafe.

In Hoval troverete sempre un partner competente per sistemi di riscaldamento ad alta efficienza e sostenibilità. 

Per una consulenza competente vi preghiamo di rivolgervi a Hoval T +41 44 925 61 11 o di scrivere a sanierung@hoval.ch.