Contenuto salvato in myHoval

File salvato in myHoval

Si è verificato un errore durante l’annotazione del contenuto in myHoval.

Energia rinnovabile nel castello rinato a uova vita

Energia rinnovabile nel castello rinato a uova vita

Hotel Schloss Thannegg, Gröbming, regione Schladming-Dachstein

Dietro queste mura protette in quanto monumento storico vive uno spirito innovativo: l'hotel Schloss Thannegg di Gröbming in Stiria, utilizza energia rinnovabile per riscaldare gli ambienti e per l'acqua calda.

  • Hotel
  • Risanamento
  • Pompa di calore

L'Associazione austriaca degli albergatori definisce l'hotel a quattro stelle "Un esempio di 'best practice' sotto il profilo della gestione dell'energia nel settore alberghiero e gastronomico". Nel dodicesimo secolo i nobili costruttori del castello scelsero una posizione eccezionale: con le montagne a fargli da corona, adagiato tra i dolci pendii della valle dell'Enn. Nei secoli il castello di Thannegg conobbe vicende alterne, fu anche utilizzato come ricovero per i poveri e finì per andare in rovina, finché a metà degli anni ottanta Ernst e Gerlinde Schrempf non l'acquistarono.

Godersi una vacanza personalizzata e tutelare l'ambiente

Gli Schrempf hanno trasformato, con energia e perseveranza, ma anche con amore e passione, quello che era un rudere in un elegante hotel con 20 camere. Nel frattempo, alla guida dell'albergo è subentrata la figlia Katharina. L'hotel Schloss Thannegg è l'ideale per chi desidera trascorrere una vacanza tranquilla o magari sportiva, ma in ogni caso personalizzata, tutelando per di più anche l'ambiente naturale.

Hoval Thermalia per una sostenibilità esemplare

Ernst e Gerlinde Schrempf hanno dimostrato fin dall'inizio una grande attenzione per la sostenibilità e la tutela dell'ambiente, scegliendo quindi anche per la produzione di acqua calda una fonte di calore sostenibile. Da allora, il cuore pulsante è costituito da due pompe di calore Hoval Thermalia : una per il riscaldamento a pavimento e l'altra per la produzione di acqua calda sanitaria. Il calore primario viene fornito dall'acqua di falda mediante un pozzo in profondità. Inoltre, alle acque reflue viene sottratto il calore. "L'hotel utilizza anche il calore residuo proveniente dagli impianti di raffrescamento e dall'aria ambiente", aggiunge Ernst Schrempf.

Il fabbisogno di energia si è ridotto di un terzo

Grazie all'impiego delle pompe di calore e del recupero di calore, in base ai propri calcoli l'hotel Schloss Thannegg consuma solo il 30% dell'energia rispetto a un a struttura alberghiera equivalente. I risparmi sono in totale decisamente molto superiori agli investimenti fatti a suo tempo. Inoltre, vengono risparmiate annualmente circa 60 tonnellate di CO2.

 

Probabilmente Thannegg è l'unico castello storico al mondo con impianto di riscaldamento senza emissioni di CO2.

Thannegg est probablement le seul château historique du monde éUn tale livello di eco-compatibilità non smette di destare stupore: l'hotel Schloss Thannegg e quindi Ernst e Gerlinde Schrempf hanno ricevuto il premio per l'ambiente del Land della Stiria, l'"Energy Globe Styria Award".uipé d’une installation de chauffage sans CO2.

L'incremento dell'efficienza e i risparmi non devono per forza tradursi in una perdita di comfort. È vero proprio il contrario!

La figlia Katharina gestisce la struttura con lo stesso senso di responsabilità ecologica: "L'efficienza energetica è sempre più attuale", ha dichiarato a "lobby", la rivista dell'Associazione austriaca degli albergatori.