Ventilconvettori (Fan Coil)

Ventilconvettori (Fan Coil)

Tutti i ventilconvettori (Fan coil) abbinano un bellissimo design ad una potenza interessante, alla silenziosità e al consumo minimo di elettricità.

Design e tecnologia

La serie EC è stata prodotta in seguito alle eccellenti esperienze fatte con l'impiego di apparecchi a cassetta dotati della tecnologia EC Brushless e di scheda Inverter.

Gli innovativi motori elettronici sincroni senza sensori e EC Brushless con magnete permanente sono comandati da una scheda Inverter, montata nell'apparecchio vicino al motore, senza necessità di un raffreddamento dell'aria supplementare. 

Filtro elettronico
Tecnologia affidabile
Moderna zona di regolazione
Sistema bus flessibile

La soluzione flessibile per ogni locale

Tutte le unità come gli apparecchi a cassetta per soffitto e i ventilconvettori, per montaggio a basamento o murale, possono essere muniti di molteplici funzioni di controllo. Oltre ai sistemi convenzionali per regolare la temperatura e il regime, sono previsti: il cambiamento automatico della velocità dei ventilatori, il comando di più apparecchi con un solo organo di regolazione, l'installazione della scheda di regolazione dei singoli apparecchi in una postazione distante, ciò che permette soprattutto di effettuare una manutenzione in tutta semplicità

Sistema di controllo e comando

Gli apparecchi possono essere collegati e gestiti con i consueti sistemi di regolazione e controllo per l'automazione e il monitoraggio degli edifici. Esiste inoltre la possibilità di utilizzare un sistema di controllo e comando elettronico con collegamento ad onde radio, che funziona interamente senza fili (wireless). Questo sistema offre notevoli vantaggi in termini di flessibilità dell'impianto, come pure la massima precisione nel misurare la temperatura ambiente. 

Tecnologia del filtro elettronico

L'aria aspirata è dapprima convogliata verso un prefiltro meccanico, che filtra le particelle di dimensioni > 50 um (polvere, insetti, ecc.). Poi le particelle più piccole (50-0.01 um) sono esposte ad un campo fortemente ionizzante e polarizzante (fase 1). Le particelle caricate in questo modo sono allontanate dall'anodo quando passano attraverso il secondo livello di filtro e attratte dalla superficie di raccolta dove sono trattenute da un campo elettrico fortemente indotto (fase 2).