Impianti di cogenerazione PowerBloc

Gli impianti di cogenerazione utilizzano la produzione combinata di energia elettrica e termica per generare sia corrente che calore utile. Ciò avviene il più vicino possibile al consumatore di calore. Ne risulta un coefficiente molto elevato di utilizzo dell'energia primaria, che può arrivare fino al 103 %. Al confronto le tradizionali centrali, come per esempio le grandi centrali a gas, raggiungono un coefficiente di utilizzo dell'energia primaria compreso solamente tra il 30 e il 50 %, poiché buona parte dell'energia va perduta in forma di calore residuo. Nell'impianto di cogenerazione questo calore residuo viene utilizzato, come energia per il riscaldamento, per la produzione di acqua calda sanitaria, o come calore di processo per l'industria. L'elettricità prodotta viene impiegata nel proprio edificio, oppure immessa nella rete pubblica, venendo remunerata dall'azienda fornitrice di energia.

Produzione di energia elettrica e calore per una casa plurifamiliare, per un intero complesso residenziale, per un centro commerciale o per un processo industriale: gli impianti di cogenerazione Hoval offrono soluzioni appositamente dimensionate per un funzionamento assai remunerativo a gas naturale o biogas con 5–532 kW di potenza elettrica e 18–687 kW di potenza termica.

PowerBloc EG (20)

powerbloceg20_.jpg

Impianto di cogenerazione compatto a gas naturale con 5–20 kW di potenza elettrica e 18–43 kW di potenza termica per edifici di medie dimensioni, come case plurifamiliari, hotel, scuole, settore sanitario, commercio e industria.

PowerBloc (43-530)

powerbloc_hg_n_1010_web_srgb.jpg

Impianti di cogenerazione a gas naturale e biogas in molte classi di potenza: 43-532 kW di potenza elettrica e 65–687 kW di potenza termica per immobili di medie e grandi dimensioni, nonché per reti termiche.